Texas. L’uomo che ha ucciso 8 persone indossava una maglietta con la scritta “RWDS” collegata all’estrema destra

AgenPress – L’assassino che ha ucciso otto persone in un centro commerciale della zona di Dallas indossava una maglietta con la scritta “RWDS” – abbreviazione di “Right Wing Death Squad” – una frase che è stata adottata negli ultimi anni dagli estremisti di estrema destra che glorificano la violenza contro i loro nemici politici.

Le autorità non hanno detto ciò che credono possa aver motivato il 33enne Mauricio Garcia, che è stato ucciso da un agente di polizia che si trovava vicino al centro commerciale sabato quando Garcia ha aperto il fuoco.

I post di Garcia su un sito di social network russo hanno espresso il fascino per la supremazia bianca e le sparatorie di massa. Le foto che ha pubblicato mostravano grandi tatuaggi nazisti sul braccio e sul busto, tra cui una svastica e il logo del fulmine delle SS delle forze paramilitari di Hitler.

Secondo il dipartimento della difesa degli Stati Uniti, il sospetto è entrato nell’esercito degli Stati Uniti nel giugno 2008 ed è stato “licenziato tre mesi dopo senza aver completato l’addestramento iniziale” a causa di “condizioni fisiche o mentali”.

Secondo quanto riferito, stava lavorando come guardia di sicurezza al momento della sparatoria e non aveva precedenti penali gravi. I funzionari hanno perquisito la casa dei suoi genitori e un vicino motel per soggiorni prolungati dove aveva vissuto di recente.

L’acronimo “RWDS” è uno degli innumerevoli termini abbreviati usati dagli estremisti. Altri includono “RaHoWa”, abbreviazione di “guerra santa razziale” e ” 1488 “, un codice alfabetico che combina riferimenti a uno slogan nazionalista bianco e ad Adolf Hitler.

Il termine “Right Wing Death Squad” è emerso originariamente negli anni ’70 e ’80 per descrivere i gruppi paramilitari dell’America centrale e meridionale creati per sostenere i governi e le dittature di destra e opporsi ai nemici percepiti a sinistra, ha dichiarato Oren Segal, vicepresidente dell’Anti – Centro sull’estremismo della Defamation League.

È riemerso negli anni 2010 tra i gruppi di destra che lo usano su adesivi, toppe e nei forum online. Altre attrezzature di estrema destra e meme online glorificano specificamente il generale Augusto Pinochet, il brutale dittatore militare cileno i cui squadroni della morte hanno ucciso migliaia di oppositori politici.

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie