Londra. Diversi arresti tra i manifestanti antimonarchici. Tra questi il leader Graham Smith

AgenPress – Sei persone del gruppo antimonarchico Repubblica sono state arrestate. La Polizia Metropolitana non ha confermato il numero esatto dei fermati.

Graham Smith, il leader del più grande gruppo anti-monarchia della Gran Bretagna era tra i manifestanti arrestati.

La polizia metropolitana ha twittato: “Oggi abbiamo arrestato quattro persone nell’area di St Martin’s Lane. Sono state trattenute con l’accusa di cospirazione per causare disturbo pubblico”.

Altre tre persone sono state arrestate “con l’accusa di possesso di articoli per causare danni criminali”, ha aggiunto la forza. E sono stati effettuati “diversi arresti” di persone sospettate di violare la pace.

Republic aveva detto in precedenza su Twitter che la polizia “non dirà” perché i loro manifestanti sono stati arrestati. “Questo per quanto riguarda il diritto alla protesta pacifica”, ha detto il gruppo.

Il gruppo ha affermato di aspettarsi che tra le 1.500 e le 2.000 persone si unissero al gruppo durante la protesta a Trafalgar Square, appena a sud del percorso della processione reale.

“Invece di un’incoronazione vogliamo un’elezione. Invece di Charles vogliamo una scelta. È così semplice”, ha twittato il gruppo sabato.

La polizia metropolitana è stata esaminata per il suo approccio duro nei confronti delle proteste intorno all’incoronazione.

“La nostra tolleranza per qualsiasi interruzione, sia per protesta che per altro, sarà bassa”, ha scritto la forza su Twitter questa settimana. “Tratteremo con fermezza chiunque abbia intenzione di minare questa celebrazione”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie