Descalzi. Quasi azzerate le importazioni di gas russo. L’Algeria è diventata il principale esportatore

AgenPress – “Le importazioni di gas russo sono quasi azzerate, ridotte a pochi punti percentuali. Merito dell’importazione di gas naturale liquefatto dagli Stati Uniti e dei nuovi contratti di fornitura stipulati nell’Africa settentrionale e subsahariana”.

Lo dice l’ad dell’Eni Claudio Descalzi in un’intervista a La Stampa.   L’Algeria “è diventata il principale esportatore di gas in Italia, ma ci attendiamo un contributo significativo anche da Egitto, Angola e Mozambico – aggiunge -. Una volta completati i due rigassificatori previsti in Italia, avremo forniture e infrastrutture in grado di assicurare maggiore sicurezza energetica. Restano passi da compiere a livello industriale e stiamo lavorando ad altri progetti per portare gas in Europa”.

“Per quest’anno non mi aspetto altri grandi scossoni sul mercato dell’energia. Gli stoccaggi europei di gas sono pieni e, benché l’economia globale sia ripartita, la domanda non è ai massimi perché la Cina non ha ancora ripreso le attività a pieno regime. Soprattutto, in questi mesi siamo riusciti a diversificare le forniture, eliminando dipendenze pericolose per la stabilità di approvvigionamenti e prezzi”.

Descalzi assicura che “non faremo alcun passo indietro sulla riduzione delle emissioni a cui destiniamo circa un quarto dei 37 miliardi di investimenti previsti nel piano al 2026. Stiamo puntando molto sulle rinnovabili, eolico e solare, sulle bioraffinerie e sull’economia circolare”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie