Scomparsa Belafonte. Catherine Russell (Unicef): “È stato un eloquente promotore di campagne per i bambini del mondo”

AgenPress. “Siamo in lutto per la scomparsa di Harry Belafonte, uno dei più grandi attori, cantanti, produttori e sostenitori dei diritti umani, in particolare dei bambini.

Ha lavorato come Goodwill Ambassador dell’UNICEF per 36 anni, e la sua dedizione e generosità di spirito hanno contribuito a stabilire un alto standard per il ruolo: incontrare i leader mondiali per sostenere la causa dell’UNICEF e ottenere il supporto per le questioni che hanno un impatto sulla vita dei bambini. La sua eredità comprende la promozione dell’assistenza sanitaria di base, del trattamento dell’HIV/AIDS e dell’accesso gratuito all’istruzione per tutti.

È stato un eloquente promotore di campagne per i bambini del mondo e ha compreso il potere di mantenere l’attenzione del mondo sui più bisognosi, dando tra l’altro il nome all’iconica “School-in-a-Box” (Scuola-in-scatola) dell’UNICEF e organizzando il singolo We are the World, vincitore di un Grammy e di 4 dischi di platino, per raccogliere fondi per la carestia in Africa.

Estendiamo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia Belafonte e ci uniamo ai suoi numerosi fan, amici e ammiratori di tutto il mondo per celebrare la sua vita, il suo lavoro e il suo costante impegno per i bambini”.

Dichiarazione del Direttore generale dell’UNICEF Catherine Russell.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie