Cremlino. Espulsi 20 diplomatici tedeschi in risposta all’espulsione di quelli russi in Germania

AgenPress –  Il ministero degli Esteri russo ha dichiarato  di aver deciso di espellere i diplomatici tedeschi dalla Russia in quella che ha definito una mossa tit-for-tat, dopo che il ministero ha affermato che le autorità tedesche hanno deciso di espellere ulteriormente i dipendenti diplomatici russi in Germania. 

Più di 20 diplomatici tedeschi sono stati espulsi, ha detto sabato la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova in un’intervista al canale televisivo Zvezda Telegram .

Fonti del ministero degli Esteri federale tedesco hanno riferito alla Galileus Web che nelle ultime settimane erano state “in contatto con la parte russa sulla presenza delle nostre rispettive missioni all’estero, con l’obiettivo di ridurre la presenza dell’intelligence russa in Germania”.

“La partenza odierna di un certo numero di membri del personale dell’ambasciata russa è legata a questo”, hanno aggiunto le fonti del ministero degli Esteri tedesco. 

Il ministero degli Esteri russo ha affermato in una dichiarazione che limiterà in modo significativo il numero massimo di dipendenti delle missioni diplomatiche tedesche in Russia “come reazione alle azioni ostili di Berlino”. 

L’ambasciatore tedesco in Russia è stato informato della decisione il 5 aprile, secondo la dichiarazione del ministero degli Esteri russo. 

Nell’aprile 2022, la Germania ha espulso “un numero significativo” di funzionari russi e la Russia ha espulso 40 diplomatici tedeschi alla fine del mese.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie