Pnrr. Zabeo (dir. centro studi Cgia Mestre): “C’è un problema strutturale nel riuscire a spendere i soldi che ci arrivano da Bruxelles”

AgenPress. Paolo Zabeo, direttore del Centro Studi CGIA di Mestre, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta da Gianluca Fabi e Roberta Feliziani su Radio Cusano Campus.

Sul Pnrr. “Di fatto c’è un problema strutturale nel riuscire a spendere i soldi che ci arrivano da Bruxelles. C’è una difficoltà della nostra PA ad adattarsi alle procedure di Bruxelles e c’è una lentezza nella realizzazione delle nostre opere pubbliche. Per spendere tutti i 191 miliardi dovremmo spenderne 42 miliardi, ma facciamo difficoltà a spenderne 9 per i fondi di coesione.

E’ evidente che c’è un problema di fondo, non riusciremo a spendere tutti questi soldi perché il sistema Paese non riesce a mettere a terra tutte le opere. Secondo uno studio della Banca d’Italia una piccola pubblica richiede oltre 4 anni e 5 mesi, una grande opera richiede 11 anni. Non è tanto la durata dei cantieri in senso stretto, è la fase di progettazione che porta via quasi la metà del tempo necessario. Abbiamo fatto prestissimo a realizzare il Ponte di Genova, in virtù del fatto che Renzo Piano regalò il progetto alla città”.

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie