Cittadini (Aiop): “Piena disponibilità al Ministro Schillaci a collaborare alle prossime misure per il SSN”

AgenPress. “Ho ascoltato con grande attenzione le parole del Ministro Schillaci in risposta al Question Time nell’Aula di Montecitorio. Redigere un provvedimento normativo, da trasmettere entro l’estate, nel quale inserire tempestive e rilevanti misure, anche, di natura finanziaria, per affrontare criticità quali le liste d’attesa, l’emergenza-urgenza e il personale sanitario, è un obiettivo, sicuramente, necessario”.

Così Barbara Cittadini, Presidente nazionale Aiop, l’Associazione italiana ospedalità privata, in merito alla risposta del Ministro della Salute Orazio Schillaci al Question Time alla Camera dei Deputati.

“Per tutelare i pazienti e i valori di universalità, equità e solidarietà del nostro Servizio Sanitario Nazionale è, ormai, improcrastinabile una riforma di sistema, di alto profilo, che valorizzi tutte le sue componenti e superi anacronismi e pregiudizi ideologici. Nelle interlocuzioni che ho avuto con il Ministro, così come nelle dichiarazioni che ha rilasciato a mezzo stampa – prosegue Barbara Cittadini – ho registrato positivamente la considerazione di un SSN unico, nel quale la virtuosa sinergia tra la sua componente di diritto pubblico e quella di diritto privato è un insostituibile valore aggiunto che garantisce la fondamentale funzione pubblica di tutela della salute”.

“Una visione in linea con la nostra identità, che ci consente di rinnovare, anche in questa occasione, la nostra disponibilità al confronto e alla piena collaborazione con il Ministero della Salute, al servizio della popolazione. Una collaborazione che, tuttavia, deve avvenire sempre su un piano di assoluta valorizzazione del ruolo e del contributo che le strutture di diritto privato hanno nei confronti del SSN. Il principio delle sinergie virtuose deve poi trovare attuazione negli atti concreti di Governo” conclude la Presidente Aiop.

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie