Giuseppe Conte: “La scuola pubblica è sotto attacco”

AgenPress. La scuola pubblica è sotto attacco. Oggi parte un percorso che ci porterà a una giornata di mobilitazione e confronto per difendere la scuola come “bene comune e indivisibile”.
Quella del Governo è una inversione a U rispetto alle nostre politiche di investimento sull’istruzione e soprattutto rispetto all’impegno che tutti hanno preso, in pandemia, per rimettere al centro la scuola pubblica italiana. Ci troviamo ora a dover contrastare un progetto che apre alla prospettiva di un taglio di istituti scolastici, non fornisce rassicurazioni sul contrasto del precariato. Nessuna garanzia al momento neppure di un intervento consistente contro gli stipendi troppo bassi di docenti e personale scolastico.
Oggi abbiamo ascoltato i sindacati e la voce di chi a scuola lavora ogni giorno: c’è grande preoccupazione per tutti questi aspetti e per un progetto di autonomia che finisce per aumentare le disuguaglianze e le carenze per i nostri studenti. Resteremo al fianco di professori, del personale della scuola e degli studenti per contrastare in tutte le sedi questo scellerato progetto.
E quanto dichiara il presidente del M5S Giuseppe Conte.
Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie