Catello Maresca: “Pensare coloro che conducono queste carrette del mare siano a capo di affari multimilionari non è credibile”

AgenPress. Il magistrato Catello Maresca è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta” condotta da Gianluca Fabi e Roberta Feliziani su Radio Cusano Campus.

Sull’emergenza migranti. “Pensare coloro che conducono queste carrette del mare siano a capo di affari multimilionari non è credibile. A gestire queste attività sono organizzazioni mafiose. Sono dotate di reti di rapporti, capacità finanziarie. E’ come se noi volessimo combattere il narcotraffico internazionale arrestando il pusher all’angolo della strada. Noi assistiamo a queste tragedie senza che l’Europa metta in campo strategie investigative, andando ad individuare le organizzazioni criminali sovranazionali che gestiscono questi traffici”.

Fino a 40 anni fa, noi sapevamo di avere un problema serio che era la mafia e l’Europa lo ignorava completamente, le mafie ormai sono un fenomeno mondiale, però la consapevolezza e la sensibilità è nata dall’Italia”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie