Papa: “Da troppo tempo la donna è il primo materiale di scarto ed è usata, vittima di violenze e soprusi”

AgenPress. Da troppo tempo la donna è il primo materiale di scarto” ed “è usata”, vittima di violenze e soprusi. Papa Francesco pensa alle tante e persistenti discriminazioni sul lavoro, spesso a causa della maternità, al divario retributivo tra i due sessi, ma anche alla eroicità di tante donne anonime della porta accanto, “forza silenziosa dei nostri giorni”.

“La diversità – avverte richiamando all’importanza di una maggiore inclusività – non deve mai sfociare in disuguaglianza, ma piuttosto in una grata e reciproca accoglienza”.

Così Papa Francesco ricevendo in Vaticano membri della Fondazione Centesimus annus pro pontefice e della Sacru.

“Ogni persona va rispettata nella sua dignità e nei suoi diritti fondamentali” ribadisce il Papa pensando al dramma delle violenze sulle donne.

Non possiamo tacere di fronte a questa piaga del nostro tempo: la donna è usata. Ti pagano di meno: e beh sei donna. Poi, guai ad andare con la pancia, perché se ti vedono incinta non ti danno il lavoro, ti mandano a casa. È una delle modalità che, oggi, nelle grandi città si usa: scartare le donne, per esempio con la maternità. È importante vedere questa realtà, è una piaga. Non lasciamo senza voce le donne vittime di abuso, sfruttamento, emarginazione e pressioni indebite, come queste che ho detto con il lavoro! Facciamoci voce del loro dolore e denunciamo con forza le ingiustizie a cui sono soggette, spesso in contesti che le privano di ogni possibilità di difesa e di riscatto.

Insostituibile e innegabile in tal senso secondo il Pontefice il contributo femminile al bene comune: lo dimostrano le donne della Sacra Scrittura, determinanti in momenti decisivi della storia della salvezza; o anche nella storia della Chiesa figure come Caterina da Siena, Giuseppina Bakhita, Edith Stein, Teresa di Calcutta, “impressionanti per determinazione, coraggio, fedeltà, capacità di soffrire e trasmettere gioia, onestà, umiltà tenacia”.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie