Giornata della Donna: “Le vie dell’emancipazione femminile”

AgenPress. Per celebrare la Giornata Internazionale della Donna (IWD) promossa dalle Nazioni Unite, la Universal Peace Federation (UPF-UK) organizza la tavola rotonda “Le diverse vie per l’emancipazione delle donne”. L’evento intende affrontare il tema della parità di genere e dell’affermazione delle donne nel mondo moderno.

L’incontro si terrà presso la sede londinese di UPF, giovedì 9 marzo 2023, alle 19:30 ora italiana, in persona e online.

Interverranno: Yvonne Thompson, CBE, FRSA, amministratrice delegata della società di marketing e PR ASAP Communications e presidente dell’European Federation of Black Women Business Owners; Demee Koch, CEO del Conscious Beauty Brand DE MOI, Svizzera e filantropa; Shaun Bailey, deputato del West Bromwich West (tbc); Sangita Shrestha PhD, responsabile della comunicazione di Feed the Minds; Kostas Kapelas, fondatore e responsabile della Clinica Total Health Now; Ernest Kanga, SEO, grafico e web designer; Aditi Sharma, ingegnere informatico senior presso Cognizant Technology Solutions; Hera Kruja, giornalista, modella e senior project manager; Reuben Johnson, studente di Sociologia e politica presso l’Università di Greenwich; Marie Hanson MBE, fondatrice del Centro per le famiglie STORM; Robin Marsh, segretario generale UPF- UK; e Margaret Keverian-Ali, direttrice di UPF-UK e moderatrice.

L’obiettivo principale dell’incontro è di mettere in evidenza le diverse possibilità di emancipazione delle donne e delle ragazze. Sarà illustrata l’importanza dell’innovazione; della tecnologia; dell’intelligenza artificiale e dei percorsi digitali per promuovere più rapidamente la parità di genere. Si parlerà d’empowerment e d’imprenditoria femminile, di donne d’affari e degli atteggiamenti maschili nei confronti della questione di genere.

Per Robin Marsh “le nostre azioni, conversazioni, comportamenti e mentalità individuali possono avere un impatto sulla società. Collettivamente ognuno di noi può contribuire a creare un mondo più equo e rispettoso dei diritti. Ora più che mai c’è un forte richiamo per pensare, agire ed essere inclusivi dal punto di vista del genere e per sfidare tutto ciò che è ingiusto per il raggiungimento di un’effettiva uguaglianza”.

La UPF è una ONG con Stato Generale Consultivo presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite (ECOSOC). E’ un’alleanza internazionale di persone e di organizzazioni dedicata alla costruzione della pace fondata sui principi d’interdipendenza, prosperità reciproca e valori universali condivisi, fondata dai coniugi Moon. In Italia, tra le varie iniziative, pubblica la rivista periodica “Voci di Pace”, un autorevole punto di riferimento culturale per i temi interreligiosi, dei diritti umani, della good governance e della pace.

Registrazione: http://bit.ly/3llNdeE

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie