Il reddito di cittadinanza è costato fino ad oggi 27,8 miliardi di euro

AgenPress. Il reddito di cittadinanza è costato fino ad oggi alle casse statali 27,8 miliardi di euro. Lo afferma il Codacons, commentando la decisione del Governo di sostituire il sussidio col Mia, Misura di inclusione sociale.

Analizzando i dati ufficiali dell’Inps, si scopre che il Reddito di cittadinanza, dalla sua entrata in vigore nel marzo 2019 ad oggi, assieme alla pensione di cittadinanza è costato in totale 27,8 miliardi di euro – spiega il Codacons – Nel dettaglio, nel suo primo anno di vita sono stati erogati sussidi per 3,9 miliardi di euro di cui hanno beneficiato 1,1 milioni di famiglie e 2,7 milioni di italiani. Nel 2020 la spesa per il Rdc è salita a 7,14 miliardi di euro (1,57 milioni di nuclei, 3,69 milioni di persone) per raggiungere quota 8,79 miliardi nel 2021. Lo scorso anno il sussidio è costato allo Stato 7,99 miliardi di euro ed è stato destinato a 3,66 milioni di italiani.

L’importo medio mensile erogato ai beneficiari di Reddito di cittadinanza è aumentato negli anni del +12%, passando dai 492 euro del 2019 ai 551 euro del 2022 – analizza il Codacons.

Con riferimento all’ultimo anno (2022), la regione con più famiglie con almeno una mensilità è stata la Campania con 353.795 nuclei che hanno percepito il Reddito, 877.115 persone coinvolte e un assegno medio più alto (617,16 euro). Oltre 300mila famiglie hanno avuto almeno una mensilità anche in Sicilia.

“Il Reddito di cittadinanza è costato complessivamente circa 1.078 euro ad ogni famiglia italiana che con i propri soldi ha finanziato la misura – spiega il presidente Carlo Rienzi – Senza entrare nel merito delle questioni politiche, riteniamo senza dubbio necessario intervenire su tale sussidio al fine di superarne le criticità ma soprattutto per evitare quegli abusi e quegli squilibri che fino ad oggi hanno contraddistinto il Reddito di cittadinanza. E’ importante che qualsiasi nuova misura allo studio del Governo preveda una lotta serrata alle truffe e alle illegalità che, in tema di sussidi, pesano sull’intera collettività e sulle casse pubbliche”.

DATI SUL REDDITO DI CITTADINANZA E BENEFICIARI

2019

3,90 miliardi di euro

1,1 milioni di nuclei familiari

2,7 milioni di persone

2020

7,14 miliardi di euro

1,57 milioni di nuclei familiari

3,69 milioni di persone

2021

8,79 miliardi di euro

1,76 milioni di nuclei familiari

3,93 milioni di persone

2022

7,99 miliardi di euro

1,68 milioni di nuclei familiari

3,66 milioni di persone

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie