Ue. Von der Leyen. Le sanzioni alla Russia riguarderanno le entità iraniane che forniscono droni

AgenPress – La Commissione europea ha proposto di sanzionare le entità iraniane responsabili della fornitura di droni a Mosca, secondo il capo della Commissione europea Ursula von der Leyen. 

In una dichiarazione registrata da Strasburgo, in Francia, von der Leyen ha annunciato il decimo round di sanzioni del blocco contro la Russia, che dovrebbe essere svelato questo mese, e ha affermato che includerà sanzioni contro sette entità iraniane nel suo regime a duplice uso.

L’UE controlla l’esportazione, il transito, l’intermediazione e l’assistenza tecnica di articoli a duplice uso che sono beni, software e tecnologia che possono essere utilizzati per applicazioni sia civili che militari, secondo il sito web della Commissione europea.

Le entità elencate saranno poste “sotto il divieto totale di vendere articoli sensibili alla Russia”, ha affermato von der Leyen, sottolineando che il blocco “è pronto” ad aggiungere ulteriori entità se necessario.

Droni di fabbricazione iraniana sono stati utilizzati dalla Russia per attaccare obiettivi infrastrutturali ucraini. Il regime iraniano ha ammesso di aver fornito alla Russia droni solo nei mesi precedenti l’invasione.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie