Medicina, Odontoiatria e Veterinaria: i posti provvisori disponibili per il 2023-2024

AgenPress. Il Ministro dell’Università e della Ricerca, Anna Maria Bernini, ha firmato i decreti che definiscono i posti provvisori disponibili per le immatricolazioni al corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia in lingua italiana, Odontoiatria e protesi dentaria, e Medicina veterinaria per il prossimo anno accademico, 2023-2024. I posti sono attribuiti agli atenei in via provvisoria, in attesa della definizione dell’accordo che sarà assunto nell’ambito della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano.

Per Medicina e Chirurgia sono 14.787 i posti al momento previsti dal decreto numero 76 del 10 febbraio 2023. Di questi 576 sono riservati ai candidati dei Paesi non UE residenti all’estero.

Sono in totale 1.384 i posti provvisoriamente disponibili per i corsi di laurea magistrale in Odontoiatria e protesi dentaria (DM n. 74 del 10 febbraio 2023). Di questi, i posti riservati ai candidati dei Paesi non UE residenti all’estero sono 95.

Il decreto – il numero 75 del 10 febbraio 2023 – prevede temporaneamente 1.082 posti per Medicina veterinaria e 59 posti per i candidati dei Paesi non UE residenti all’estero.

L’ammissione ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico di Medicina e chirurgia, Odontoiatria e protesi dentaria e Medicina veterinaria per il prossimo anno accademico avverrà a seguito del superamento della prova d’esame “TOLC” (Test OnLine CISIA). La prova potrà essere ripetuta più volte. La prima ‘finestra’ prevista per il 2023 è tra il 13 e il 22 aprile. Mentre la seconda è fissata tra il 15 e il 25 luglio. Nell’ambito di queste sessioni ciascun ateneo individua i giorni e i turni di erogazione delle prove.

Una volta sostenuti i test, la domanda di inserimento nella relativa graduatoria deve essere compilata esclusivamente on line attraverso la piattaforma realizzata da CINECA. La domanda è attiva dal 31 luglio 2023 e fino al 24 agosto 2023, alle ore 15.00.

Al momento della presentazione della domanda di inserimento nella graduatoria di merito, il candidato deve verificare il punteggio proposto dal sistema come miglior punteggio ottenuto nel test TOLC e indicare, in ordine di preferenza, le sedi per cui intende concorrere. Preferenze che sono irrevocabili e non integrabili dopo le ore 15.00 del 24 agosto 2023. Farà fede in ogni caso l’ultima ‘conferma’ espressa dal candidato entro questo termine. La successiva pubblicazione della graduatoria nazionale avverrà il 5 settembre 2023, in anticipo rispetto agli anni precedenti.

 

Il link ai precedenti comunicati:

https://www.mur.gov.it/it/news/mercoledi-30112022/universita-dal-13-al-22-aprile-e-dal-15-al-25-luglio-i-tolc-i-corsi-di

https://www.mur.gov.it/it/news/mercoledi-28092022/universita-accesso-programmato-medicina-odontoiatria-e-veterinaria-ecco-i

 

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie