Crosetto replica a Medvedev, se è sciocco aiutare una nazione aggredita, lo sono. Pensi a porre fine alla guerra

AgenPress –  “Se è ‘sciocco’ aiutare una nazione aggredita a difendere la sua esistenza, lo sono. Lo avrei fatto anche a parti invertite. Medvedev pensi a metter fine alla guerra”. Così il un tweet il ministro della Difesa Guido Cosetto replica all’attacco del vicepresidente del consiglio di sicurezza russo Dimitri Medvedev. 

“Probabilmente  ha ragione il vicepresidente del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa, Medvedev, noto per la sua saggezza e la sua obiettività, nel definirmi ‘uno sciocco raro’. Ha ‘ragione’ Medvedev perché, nonostante ciò che lui o l’Ambasciatore russo in Italia possono cercare di fare, insinuare e premere per farmi cambiare idea, diffondendo fake news sulla Difesa italiana o attacchi personali di bassa lega, io mi ostino a pensare che sia giusto aiutare una nazione aggredita senza alcuna ragione e alcun motivo, come l’Ucraina, a difendere le proprie città, il proprio popolo e la propria esistenza. Sarei stato pronto a farlo – conclude – anche per il popolo russo, a parti invertite.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie