MOIGE: le linee guida AGCOM a tutela dei minori da pornografia e rischi del cyberspazio

La delibera arriva a pochi giorni dal Safer Internet Day e dalla presentazione dell’indagine del MOIGE “Tra digitale e cyber risk: rischi e opportunità del web”


AgenPress. Il MOIGE – Movimento Italiano Genitori, plaude all’approvazione di “sistemi di protezione dei minori dai rischi del cyberspazio” da parte dell’AGCOM. La delibera arriva a pochi giorni dal Safer Internet Day e dalla presentazione dell’indagine “Tra digitale e cyber risk: rischi e opportunità del web”, realizzata dal MOIGE in collaborazione con l’Istituto Piepoli, che si terrà il prossimo 2 febbraio alle 9:30, presso la Sala Zuccari del Senato della Repubblica, in Via della Dogana Vecchia, 29, a Roma.

Le Linee Guida, prevedono che i fornitori di servizi di accesso ad Internet introducano sistemi di parental control che filtrino i contenuti inappropriati per i minori, bloccandoli in automatico. Le principali categorie oggetto del filtro saranno: Contenuti per adulti, Gioco d’azzardo/scommesse, Armi, Violenza, Odio e discriminazione, Promozione di pratiche che possono danneggiare la salute alla luce di consolidate conoscenze mediche, Anonymizer, Sette.

Finalmente potremo contare su linee guida chiare e condivise, che abbiamo contribuito nelle audizioni a costruire, che renderanno i contenuti non idonei inaccessibili ai minori. – Commenta Antonio Affinita, direttore generale del MOIGEDa anni il MOIGE agisce affinché il web possa essere un luogo sicuro per i nostri figli.  Internet non può essere uno strumento di diffisione di contenuti pedo pornografici e di adescamento. Auspichiamo che queste linee guida vengano recepite e applicate da tutti gli operatori interessati, garantendo ai nostri figli una navigazione online più sicura”.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie