Missili sulla Polonia. Mosca: “Non sono nostri”

AgenPress. La Russia smentisce che i missili caduti sulla Polonia siano i loro, sottolineando che non sono stati compiuti attacchi con armi russe contro obiettivi vicino al confine ucraino-polacco.

Lo riferisce l’agenzia di stampa russa Interfax che aggiunge: “le dichiarazioni diffuse dal governo e dai media polacchi sono una provocazione mirata a provocare una escalation”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie