Angela Celentano. A 26 anni dalla scomparsa, ecco come potrebbe essere oggi

AgenPress – “Noi Catello e Maria Celentano, in coincidenza con il ventiseiesimo anniversario della scomparsa di nostra figlia Angela, avvenuta il 10 agosto del 1996 sul Monte Faito , rendiamo noto che esperti dell’Associazione ” Missing Angels Org ” con sede in Florida, USA, grazie ad uno speciale ed avanzato software , hanno realizzato una age progression della sua immagine che corrisponderebbe in maniera quasi reale alle sembianze che avrebbe oggi”.

Catello e Maria Celentano, genitori di Angela Celentano cercano senza sosta la loro bimba scomparsa sul Monte Fairo, a Vico Equense, in provincia di Napoli, il 10 agosto del 1996: la famiglia, attraverso un comunicato, fa sapere che, grazie all’ausilio del loro legale, l’avvocato Luigi Ferrandino, hanno ottenuto una foto ritenuta estremamente veritiera della ragazza, che oggi ha 29 anni.

La foto è stata già pubblicata su decine e decine di siti web. “E’ stata forte la nostra emozione, – fa sapere Catello Celentano – la foto è veramente veritiera, Maria ha pianto vedendola. Per compiere questa progression – sottolineano i genitori – sono stati utilizzati i tratti somatici di tutti i componenti della nostra famiglia, con particolare riferimento alle altre nostre due figlie Rossana e Naomi. Riteniamo che i social siano di fondamentale importanza poichè ci consentono di spingere la ricerca in ogni angolo del pianeta”.

Catello e Maria fanno sapere di avere affidato il coordinamento del team social a un’esperta del settore, Virginia Adamo, presidente dell’Associazione “Manisco World” e amministratrice del gruppo “Busco mi Familia Biològica” (“Cerco la mia Famiglia Biologica”) che si avvale della collaborazione di ben 80 associazioni internazionali grazie alla quale si è raggiunto un accordo con il circuito bancomat ATM che ha pubblicato l’immagine di Angela in decine di paesi di tutto il globo.

“Il lavoro nostro e dei nostri esperti per portare a casa Angela non si ferma, sono in corso varie attività in ogni settore investigativo e stiamo vagliando diverse segnalazioni interessanti, in particolare una di queste in America Latina sta meritando la nostra attenzione”, dicono ancora Catello e Maria. Fanno sapere, inoltre,  che sono state create diverse pagine su differenti piattaforme social per la ricerca di Angela: “riteniamo di ripeterne qui gli indirizzi chiedendo ad ogni persona un gesto di forte sensibilizzazione e solidarietà condividendo la age progression che oggi diffondiamo con questo comunicato affinché si raggiungano i massimi risultati in termini di visibilità: Instagram “Angela.Celentano_official”, Tik Tok “@angela.celentano”, Facebook “Rosa e Naomi per Angela Celentano” . “Chiediamo a tutti – aggiungono i genitori della bimba scomparsa 26 anni fa – di contribuire alla ricerche”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie