Gli italiani e internet

AgenPress. Secondo l’indagine Digital 2022 di We Are Social oggi 4,95 miliardi di persone in tutto il mondo si connettono a internet. Si è registrata una crescita del +4% rispetto allo scorso anno, quindi un aumento di ben 192 milioni di utenti a livello globale. Di queste più di 4,62 miliardi sono iscritte a un social network, con un aumento del +10% rispetto al 2021, pari a una crescita di 424 milioni di utenti. Oggi il 58% della popolazione mondiale utilizza i social media. Tra le piattaforme di maggior successo troviamo Facebook, YouTube e WhatsApp. In media ogni utente passa ogni giorno 2 ore e 27 minuti online.

Gli italiani e internet: i numeri

In Italia? Anche nel Bel Paese si riscontra una crescita costante della connettività e delle iscrizioni alle piattaforme social. Gli italiani online sono più di 51 milioni, un +1,7% rispetto al 2021. Di questi, sono attivi sui social 43 milioni di utenti, con una crescita del +5,4% rispetto allo scorso anno. Il 93% degli italiani si connette da dispositivi mobili come cellulari e smartphone. 3 su 10 utilizzano lo smartwatch e altri dispositivi wearable. Da questo punto di vista si registra una crescita dell’utenza del +13%, che si stima continuerà a crescere significativamente nei prossimi anni. La maggior parte degli italiani dichiara di utilizzare internet per comunicare, in primo luogo per scambiare email e per utilizzare app di messaggistica istantanea come WhatsApp. Le piattaforme più utilizzate sono quelle di Meta, seguite da Amazon, TikTok, Telegram e Spotify. Cresce anche l’interesse per le criptovalute. Il 6% degli italiani le possiede.

Quali contenuti interessano gli italiani in rete?
La stragrande maggioranza degli italiani connessi dichiara di avvalersi della rete per fruire di contenuti video. Il numero di questi si attesta all’89%. Da questo punto di vista la piattaforma prediletta degli italiani è YouTube. Il 44% utilizza la rete per ascoltare musica in streaming, la spesa degli utenti è per gli abbonamenti a servizi di streaming musicale è aumentata del +19% su scala nazionale nell’ultimo anno. Il 14% degli italiani ascolta podcast online.

Il gioco online

Il gaming online è un altro settore chiave della rete, e non solo. Si stima infatti che la metà della spesa complessiva per i media digitali nel nostro paese sia riservata ai videogiochi. Più di quattro italiani su cinque dichiarano di giocare online ogni giorno, utilizzando diversi dispositivi. Questi sarebbero circa l’82% dell’utenza totale. La spesa per il gioco online segna una crescita del +22% rispetto allo scorso anno. Da tempo le grandi piattaforme di casinò online rappresentano un punto di riferimento per tutto il settore. Gli utenti oggi cercano gioco sicuro, legale e facilmente accessibile, attraverso qualsiasi dispositivo. A essere predilette, in particolare, le slot machine virtuali, o grandi classici online come il blackjack, e non solo.

Il successo dell’e-commerce

Il mercato dello shopping online ha conosciuto una crescita vertiginosa negli ultimi due anni. Questo grande balzo è stato sicuramente legato alle contingenze e alle varie emergenze che si sono seguite nell’ultimo periodo. Alcuni credevano che presto la parabola dell’e-commerce avrebbe visto un arresto, ma si sbagliavano. L’e-commerce al momento non vede flessioni, al contrario, continua a crescere. Si registra un aumento del +7% delle vendite online rispetto al 2021. Il 48% degli italiani dichiara di acquistare beni o servizi online almeno una volta a settimana. Fino a non pochi anni fa gli italiani avevano non pochi pregiudizi sullo shopping online, che negli ultimi tempi sono stati ampiamente fugati. La comodità dell’e-commerce è diventata oggi irrinunciabile per molti. Il 63% dei clienti predilige il metodo di acquisto online per la possibilità di usufruire della consegna gratuita (63%), di coupon e di sconti (47%). Il 38% di chi acquista online dichiara inoltre di preferire gli e-commerce perché trova molto importante affidarsi alle recensioni e al confronto con la community online.

L’utilizzo di internet cresce in Italia e tutte le stime si mostrano al rialzo. Tuttavia, non bisogna dimenticare che il nostro paese presenta diverse difficoltà per quanto concerne la digitalizzazione e la connettività. A mancare sono soprattutto le infrastrutture e l’alfabetizzazione digitale italiana è più bassa rispetto alla media dei paesi europei. Occorre investire molto in questo senso già da adesso.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie