Biden, i russi non sono nostri nemici. E agli ucraini dice: “siamo con voi”. Occidente unito più che mai

AgenPress –  Il presidente Usa Joe Biden si è rivolto alla popolazione russa nel suo discorso a Varsavia con queste parole: “Voi non siete il nostro nemico”.

“Ho sempre parlato direttamente e onestamente con voi, il popolo russo, lasciatemi dire questo se siete in grado di ascoltare: voi, il popolo russo, non siete il nostro nemico. Mi rifiuto di credere che accolga favorevolmente l’uccisione di bambini e nonni innocenti o che accetti ospedali, scuole, reparti di maternità – per l’amor di Dio – di essere presi a pugni con missili e bombe russi”.

Biden ha anche affermato che le azioni di Putin in Ucraina “non sono le azioni di una grande nazione” e ha invitato i russi che erano vivi durante l’Unione Sovietica e ne hanno sentito parlare dalle loro famiglie. 

“Questi non sono ricordi del passato”, ha detto Biden. “Questo è esattamente ciò che l’esercito russo sta facendo in Ucraina in questo momento”.

“Questo non è quello che sei. Questo non è il futuro che meriti per le tue famiglie e i tuoi figli. Ti sto dicendo la verità. Questa guerra non è degna di te, popolo russo”, ha detto Biden. 

E rivolgendosi al popolo ucraino “siamo con voi, punto”. I combattimenti di oggi a Kiev, Mariupol e Kharkiv sono le ultime battaglie di una lunga lotta”.

“L’Ungheria nel 1956, la Polonia nel 1956 e poi di nuovo nel 1981, la Cecoslovacchia nel 1968 – i carri armati sovietici repressero le rivolte democratiche ma la resistenza continuò fino a quando finalmente nel 1989, il muro di Berlino e tutti i muri della dominazione sovietica, caddero e il popolo prevalse.

“La battaglia per la democrazia non poteva concludersi e non si è conclusa con la fine della Guerra Fredda.

“Negli ultimi 30 anni le forze dell’autocrazia sono rinate in tutto il mondo, i suoi segni distintivi sono familiari. Il disprezzo per lo stato di diritto, il disprezzo per la libertà democratica, il disprezzo per la verità stessa.

“Oggi la Russia ha soffocato la democrazia e ha cercato di fare altrove”.

Biden dice che è osceno che Vladimir Putin abbia mentito dicendo che sta cercando di de-nazificare l’Ucraina.

“Prepariamoci ad una lunga battaglia per la libertà. L’Ucraina è in prima linea nella battaglia per la libertà. Siamo con il popolo ucraino”.

“L’Occidente è più forte e più unito che mai. Non c’è dubbio che questa guerra è già un fallimento strategico per la Russia”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie