Catasto, Pastorino (Leu): Lega in campagna elettorale sulla pelle dei cittadini

AgenPress. “Sulla riforma del catasto la Lega ha iniziato la propria campagna elettorale sulla pelle dei cittadini, lanciando slogan sugli aumenti delle tasse sulla casa. Nel corso della giornata in commissione Finanze, non è stato fatto nulla per trovare un accordo da parte del centrodestra.

Forza Italia si contraddice, dopo che ha votato il testo della delega nel Consiglio dei ministri, mentre è stato presentato, come di ipotetica mediazione, un testo che non era altro che un soppressivo mascherato dell’articolo 6, concentrandosi sugli immobili fantasma. Così veniva stravolto il senso della riforma”.

Lo dichiara Luca Pastorino, deputato di Leu e capogruppo in commissione Finanze.

“Noi – aggiunge Pastorino – ci siamo rimessi alle posizioni del governo, dimostrando chi ha senso di responsabilità e chi no. La Lega ha preferito una posizione propagandista e se ne assumerà le conseguenze.

Ma bisogna dire la verità agli italiani: con questa riforma non c’è alcun aumento della tassazione sulla casa, al contrario di quanto si continua a dire in maniera immotivata. Si avvia un’operazione di censimento del catasto. Che all’Italia serve per rendere moderno il Paese anche da questo punto di vista”.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie