Afghanistan. Talebani arrestano due giornalisti. Uno è Andrew North, ex corrispondente della Bbc

AgenPress –  “Due giornalisti incaricati presso l’UNHCR e cittadini afgani che lavorano con loro sono stati detenuti a Kabul. Stiamo facendo del nostro meglio per risolvere la situazione, in coordinamento con gli altri. Non faremo ulteriori commenti vista la natura della situazione”.

Lo ha reso noto l’Unhcr. Uno dei giornalisti è Andrew North, ex corrispondente britannico della Bbc che ha seguito l’Afghanistan per circa due decenni e ha viaggiato regolarmente nel Paese devastato dalla guerra. “Andrew era a Kabul a lavorare per l’Unhcr, cercando di aiutare il popolo afghano”, ha twittato sua moglie Natalia Antelava. “Siamo estremamente preoccupati per la sua sicurezza e chiediamo a chiunque abbia influenza di aiutare a garantire il suo rilascio”.

L’ex vicepresidente afgano Amrullah Saleh ha twittato che il signor North è stato “rapito” insieme ad altri otto paesi occidentali.

Il portavoce del governo talebano Zabihullah Mujahid ha assicurato che le autorità stanno esaminando la questione. “Abbiamo ricevuto informazioni al riguardo e stiamo cercando di confermare se sono stati detenuti o meno”.

“A causa dell’assenza di media, di segnalazioni da parte dei cittadini e di un’atmosfera soffocante, la corruzione, la criminalità e le atrocità non sono ben esposte. Ad esempio, nove cittadini dei paesi occidentali sono stati rapiti tra loro Andrew North della BBC e Peter Juvenal proprietario del Gandomak Restaurant. I talebani sono bugiardi.

Si pensa che il signor North stia lavorando per l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati a Kabul come appaltatore”

Gli articoli dal suo sito web mostrano dispacci dal paese negli ultimi mesi da quando i talebani hanno lanciato la loro acquisizione della nazione in agosto. Un recente pezzo per BBC Radio 4 di North ha documentato i contadini che tornavano a Marjah nella provincia di Helmand per seminare papavero da oppio.

Non è chiaro quando North sia stato arrestato. Non pubblica messaggi sul suo feed Twitter dal 3 febbraio.

Anche il notiziario locale Afghanistan International ha riferito di essere stato preso dai talebani.

Il Washington Post ha riferito che un membro di un’unità di intelligence talebana a Kabul ha affermato che “diversi cittadini stranieri” sono stati arrestati a Kabul con l’accusa di lavorare per le agenzie di intelligence occidentali.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie