“Verde è popolare”. Rotondi annuncia il congresso fondativo del suo movimento che “affonda le radici nella Dc”

AgenPress –  “Sono impegnato nella ridefinizione della identità programmatica del mio movimento, che affonda le radici nella Dc. Il Santo Padre propone al laicato cattolico il
tema della difesa del creato, e penso che esso possa ridare una identità e una funzione al cattolicesimo politico”.

Lo afferma Gianfranco ROTONDI, presidente di ‘Verde è popolare’, associazione che terrà presto il proprio congresso fondativo e che nasce dall’incontro della Dc con personalità e movimenti ambientalisti.

Avevamo sperato in una espressione autonoma del movimento ecologista, ma
la scelta dei Verdi è stata la conferma di una alleanza progressista con ‘Sinistra italiana’. Penso pertanto che l’orizzonte della nostra azione possa essere ancora il centrodestra, dopo aver verificato con schiettezza se esso è pronto a confrontarsi con un tema tradizionalmente appannaggio della sinistra.

La fase aperta ieri dalle riflessioni di Meloni e Salvini interroga anche il nostro progetto”.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie