Prato. Capre macellate senza autorizzazione e destinate alla ristorazione. Multati un cinese ed un italiano

Agenpress –  La polizia municipale ha denunciato due persone, un 52enne residente a Carpi (Modena) e un cinese. La vicenda è avvenuta di notte quando gli agenti hanno ispezionato un furgone, trovando i resti di otto capre macellate poste in altrettanti scatoloni di cartone.

Alla guida del mezzo fermato c’era un 52enne italiano, che era accompagnato da un cinese, anche lui residente nel Modenese. Tutta la carne, destinata alla ristorazione, era priva di qualsiasi documentazione sanitaria ed è stata quindi sequestrata e inviata a distruzione.

Il conducente e il suo accompagnatore sono stati multati dall’Asl e denunciati per macellazione clandestina di animali destinati al consumo umano.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie