Corea Sud. Il candidato democratico Jae-myung, promette cure contro caduta capelli in cambio voti

AgenPress – Il candidato alla presidenza del partito al governo della Corea del Sud ha acceso un dibattito questa settimana dopo aver proposto di consentire all’assicurazione sanitaria pubblica di coprire il trattamento contro la caduta dei capelli, alimentando sia gli applausi di alcuni elettori che le critiche sulla sua agenda populista.
Lee Jae-myung, il portabandiera del Partito Democratico, ha fatto la promessa, dicendo che quasi 10 milioni di persone soffrono di caduta dei capelli, ma molti di loro ordinano farmaci dall’estero o ricorrono a farmaci per la prostata come alternativa a causa degli elevati costi di trattamento.
Ma l’impegno ha alimentato le critiche di altri, con l’opposizione che lo ha definito l’ultimo punto nell’agenda populista di Lee. 
Ahn Cheol-soo, un candidato dell’opposizione minore che in precedenza era un medico e magnate del software, ha descritto la proposta di Lee come irresponsabile e ha promesso di tagliare i prezzi dei farmaci generici e di finanziare lo sviluppo di nuove cure se eletto.
Lee, che una volta ha detto di aspirare a diventare un “Bernie Sanders di successo”, è diventato famoso grazie alla sua spinta per il reddito di base universale e le risposte aggressive al Covid-19 durante il suo periodo come governatore della provincia di Gyeonggi.
Lee Sang-ee, professore alla facoltà di medicina della Jeju National University, ha affermato che l’assicurazione sanitaria nazionale potrebbe vacillare se spendesse centinaia di miliardi di won per coprire la caduta dei capelli, quando è progettata per aiutare coloro che soffrono di malattie gravi.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie