Su Facebook, disinformazione e fake news ottengono sei volte più “Mi piace” rispetto a notizie vere

AgenPress – La disinformazione di estrema sinistra e di estrema destra su Facebook ottiene sei volte più Mi piace e condivisioni rispetto ai post reali, ha rivelato uno studio su migliaia di pagine, dopo che il gigante dei social media ha bandito i ricercatori dalla piattaforma.

Lo studio sottoposto a revisione paritaria dei ricercatori della New York University e dell’Université Grenoble Alpes in Francia ha esaminato 2.551 pagine Facebook da agosto 2020 a gennaio 2021.

Ha scoperto che la disinformazione su entrambi i lati dello spettro politico si diffonde più velocemente dei fatti provenienti da fonti autorevoli come l’Organizzazione mondiale della sanità e organi di informazione come la CNN.

Lo studio è stato pubblicato dopo che Facebook ha chiuso gli account personali dei ricercatori, che stavano esaminando i dati per uno studio diverso sugli annunci politici prima che venisse pubblicato quello più recente.

Facebook ha affermato che i ricercatori stavano “utilizzando mezzi non autorizzati per accedere e raccogliere dati” in violazione dei loro termini e di un accordo sulla privacy dei dati del 2019 con la Federal Trade Commission.

Ma Samuel Levine, direttore ad interim dell’ufficio per la protezione dei consumatori della FTC, ha risposto affermando che un decreto sul consenso consente a Facebook di creare eccezioni alle restrizioni sulla raccolta dei dati “per la ricerca in buona fede nell’interesse pubblico”.

Gli accademici affermano che l’azienda sta tentando di esercitare un controllo sulla ricerca che la dipinge in una luce negativa. 

I ricercatori della New York University hanno scoperto che il 40% delle fonti di estrema destra e il 10% delle fonti di centro o di sinistra promuovono la disinformazione. 

Hanno anche affermato che la disinformazione rappresenta il 68% del coinvolgimento con fonti di estrema destra, rispetto a solo il 36% delle fonti di estrema sinistra.

La ricercatrice della NYU Laura Edelson afferma che Facebook in precedenza aveva interrotto l’accesso a un account che stava utilizzando per uno studio diverso sugli annunci politici, sostenendo che il suo data mining violava le regole FTC

È probabile che lo studio alimenterà le affermazioni secondo cui Facebook ha ampliato il divario politico negli Stati Uniti rafforzando le opinioni preesistenti degli utenti e suddividendole in silos. 

Il fondatore dell’azienda Mark Zuckerberg è apparso davanti al Congresso numerose volte, testimoniando su questioni di privacy e abuso di dati. 

La ricerca “contribuisce ad aggiungere al crescente corpo di prove che, nonostante una serie di sforzi di mitigazione, la disinformazione ha trovato una casa confortevole – e un pubblico coinvolto – su Facebook”, ha detto Rebekah Tromble al Washington Post. 

Tromble è direttore dell’Institute for Data, Democracy and Politics della George Washington University, che ha esaminato i risultati dello studio della New York University.

Lo studio ha diviso gli editori di notizie in base alla loro inclinazione politica in base alle informazioni di NewsGuard e Media Bias/Fact Check. 

Ha scoperto che i post sulle pagine di Facebook per siti di sinistra come Occupy Democrats e fonti di destra come Dan Bongino e Breitbart hanno la stessa probabilità di viaggiare più lontano dei post di fonti più centriste.  

“Quello che scopriamo è che questi ecosistemi sono fondamentalmente diversi”, ha detto alla CNN la ricercatrice della NYU Laura Edelson. “L’ecosistema dei media di estrema destra ha una quota molto più alta di fonti di disinformazione, in effetti il ​​40%”.

I risultati hanno enormi implicazioni durante la pandemia di COVID-19. Secondo il Covid States Project, quasi un terzo delle persone, il 31%, riceve notizie sul coronavirus da Facebook. 

In risposta alle critiche sulle notizie false durante le elezioni del 2016, Facebook ha modificato il proprio feed di notizie per presentare più post di familiari e amici e meno di pagine e aziende. 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie