Afghanistan. Biden promette tutela per donne e ragazze e ammette passi falsi della missione

AgenPress – Il presidente Biden ha riconosciuto i “molti passi falsi” compiuti in Afghanistan in due decenni di presenza militare degli Stati Uniti e si è assunto una certa responsabilità per l’attuale situazione che si sta svolgendo sul campo durante le sue osservazioni alla Casa Bianca.

“Dobbiamo essere onesti, la nostra missione in Afghanistan sta facendo molti passi falsi – ha fatto molti passi falsi negli ultimi due decenni. Ora sono il quarto presidente americano a presiedere la guerra in Afghanistan. Due democratici e due repubblicani. Non passerò questa responsabilità su un quinto presidente. Non ingannerò il popolo americano affermando che solo un po’ più di tempo in Afghanistan farà la differenza. Né mi sottrarrò alla mia parte di responsabilità per dove siamo oggi su come dobbiamo muoverci avanti da qui”, ha detto Biden, promettendo che gli Usa si impegneranno per “le donne e le ragazze”. 

“Sono il presidente degli Stati Uniti d’America e la responsabilità finisce con me. Sono profondamente rattristato dai fatti che ora affrontiamo. Ma non mi pento della mia decisione di porre fine alla guerra americana in Afghanistan”.

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie