Covid. Green pass obbligatorio in tutti i locali pubblici, si rischia una multa di 400 euro

AgenPress – Green pass  obbligatorio in tutti i luoghi pubblici a rischio assembramento. In caso di contravvenzione saranno previste multe fino a 400 euro per i clienti sprovvisti del lasciapassare verde e cinque giorni di chiusura per i gestori dei locali.

Obbligo per i trasporti a lunga percorrenza, come treni, aerei o pullman (escluso il trasporto locale), ma anche possibilmente a palestre, cinema, teatri, concerti, in tutti quei luoghi insomma dove più alto è il rischio di assembramento, come fare shopping in un centro commerciale.

Sarà necessario anche per le serate in discoteca, se e quando riapriranno, visto che la questione sembra sparita dall’agenda del governo. Lo scopo comunque è quello di evitare nuove chiusure per queste attività, visto che sembra ormai scontato l’arrivo di una quarta ondata.

Per bar e ristoranti invece nulla ancora di deciso. Nella maggioranza infatti si continua a discutere, con Lega e Forza Italia contrari all’obbligo mentre a Pd e Leu non dispiacerebbe. Scettici i 5 stelle.

L’obbligo di green pass invece sembra che quasi sicuramente sarà introdotto per il personale scolastico, in vista della ripresa dell’anno scolastico a settembre, secondo le ultime raccomandazioni che il Cts ha fatto al ministero dell’Istruzione.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie