Venezia. Mose non attivo, acqua alta, parte della città allagata

AgenPress –  L’acqua alta a Venezia ha toccato ora una massima di 122 centimetri, con parte della città allagata. La rilevazione è riferita al punto mareografico di Punta della Salute. In questo momento il Mose non è attivo.

Il Centro maree del Comune di Venezia ha diramato un avviso che parla di condizioni meteo in peggioramento, prevedendo per le 15.10 un picco di massima di 135 centimetri. Per Chioggia si ipotizza che l’acqua alta possa essere di 145 centimetri.

“La situazione è terribile, siamo sotto l’acqua in maniera drammatica”, dice  Carlo Alberto Tessein, Procuratore della Basilica di San Marco. “Il nartece è completamente allagato – spiega, raccontando i danni nell’edificio sacro – e se il livello sale ancora andranno sotto anche le cappelle interne”.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie