Coronavirus. Muore un altro medico. Era neurologo all’ospedale di Cremona. Totale 138

Agenpress – Nella notte si è arreso al Coronavirus il dottor Luciano Abruzzi che sarebbe quindi il 138 fra i medici. Neurologo all’ospedale Maggiore di Cremona, 58 anni, era stato trasferito al Policlinico di Milano.

Contagiato presumibilmente in corsia, era intubato dal 23 marzo e gli sono state fatali alcune complicazioni proprio quando sembrava avesse superato la fase più critica. Responsabile del Centro Disturbi Cognitivi e Demenze e Ambulatorio Malattia di Parkison all’ospedale di Cremona, aveva lavorato nella casa di riposo Cremona Solidale.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie